Il mondo Mac ha sempre esercitato su di me un certo fascino, anche se, di fatto, le mani su un computer della Mela non ce le ho mai messe: che effetto dovrebbe avere su questo fascino la recente commistione di Apple con l’universo PC?
Le ultime novità conseguenti all’accordo Mac-Intel annoverano la nascita di uno strumento ufficiale per il dual boot (OsX/Windows Xp) denominato Boot Camp, per adesso disponibile in versione public beta. Windows XP, dunque, istituzionalmente sdoganato da Apple, con buona pace dell’hacker che ultimamente aveva partecipato e vinto la sfida non ufficiale, lanciata da Colin Nederkoorn sul sito OnMac.net.
Bello? Diciamo che ogni medaglia ha il suo rovescio. Ecco cosa è successo a un utente appena 30 minuti dopo aver installato XP:
La prima schermata blu della morte su un Mac
Ma ad un altro è andata decisamente peggio!
Meglio non installare XP sul Mac!!!
Vabbe’, è uno scherzo… ;-)